altri settori ▼
TUTTI GIOVANI, NESSUN GIOVANE. LE ATTESE DISATTESE DELLA PRIMA GENERAZIONE
TUTTI GIOVANI, NESSUN GIOVANE. LE ATTESE DISATTESE DELLA PRIMA GENERAZIONE
TUTTI GIOVANI, NESSUN GIOVANE. LE ATTESE DISATTESE DELLA PRIMA GENERAZIONE
Autore:
Editore:
Data di pubblicazione: Settembre 2018
Collana: SAGGISTICA RELIGIOSA
Codice: 9788856664485
Prezzo
17,50
DISPONIBILE IN 10/11 GIORNI
Spedizione gratis per ordini sopra i 49 €      Dettagli ›



Invia a un amico


Descrizione di "TUTTI GIOVANI, NESSUN GIOVANE. LE ATTESE DISATTESE DELLA PRIMA GENERAZIONE"
C'è oggi una sorta di «fatica a essere giovani»: è la difficoltà delle nuove generazioni a vivere in pienezza la propria età, in un tempo in cui tutti - a prescindere dal certificato di nascita - fanno di tutto per essere e restare giovani. Questo dilagante «amore per la giovinezza» rende semplicemente impossibile la vita di coloro che giovani lo sono davvero, gettando alle ortiche la generatività, ovvero quel tratto qualificante dell'età matura che si preoccupa di mettere al mondo, crescere, educare e poi lasciare spazio. Generatività significa soprattutto suscitare curiosità e domande cruciali: perché esisto? Per chi e per cosa vale la pena vivere? Il Bene, la Verità, Dio sono invenzioni dell'uomo pensante o realtà a cui affidarsi? Secondo la lucida analisi dell'autore, è anzitutto per questa ragione che «i giovani di oggi non solo non credono più nelle religioni, nei partiti, nel futuro, nella società, ma hanno proprio smesso di declinare il verbo "credere"», perché è chiaro che se non vengono provocate le grandi questioni nel cuore dei ragazzi, nessuno di loro mai si sognerà di andare a cercare le risposte nelle istituzioni civili o religiose. Il sempre più evidente dato del mancato riferimento al Vangelo da parte dei giovani - la loro incredulità - dipende da un vuoto di testimonianza o, meglio, dalla testimonianza di un vuoto da parte di quell'adulto postcristiano incarnato dalle loro mamme e dai loro papà. Non ci si può occupare del rapporto dei giovani con l'esperienza del credere, senza tenere presente che da esso dipende il destino delle società e delle chiese, un destino sempre più incerto.

Chi ha acquistato questo libro ha acquistato anche ...

DISPONIBILE SUBITO
Altri libri dell'autore
tutti i libri di MATTEO ARMANDO
Libreria Coletti srl | P.IVA 03526471002 | Via della Conciliazione, 3a - 00193 - Roma | tel. 06.68.68.490
Visa   MasterCard   PostPay   PayPal