home libri italiani libri religiosi patristica

Settori

Patristica



GESU' E LA STORIA. PERCORSI SULLE ORIGINI DEL CRISTIANESIMO
Editore: IL POZZO DI GIACOBBE
Data di pubblicazione: Gennaio 2099
Collana: OI CHRISTIANOI
Codice: 9788861245662
Quale volto di Gesù emerge dagli scritti cosiddetti 'apocrifi'? Si tratta di un altro Gesù rispetto a quello che la memoria cristiana ha conservato fondandosi sui quattro vangeli canonizzati? O dagli apocrifi non emerge piuttosto una molteplicità di volti di Gesù, e un quadro più ampio e differenziato del cristianesimo delle origini? Questa diversità di immagini ha conseguenze per la ricerca sulla figura storica di Gesù? Come maturava la riflessione cristologica nelle diverse comunità prima che si cristallizzasse la distinzione tra canonico e apocrifo? La ricerca degli ultimi decenni sulle tradizioni extrabibliche ha aperto squarci di estremo interesse sulle domande e le tensioni che animavano le comunità cristiane delle origini e sulla pluralità di prospettive ermeneutiche circa l'esperienza di Gesù di Nazareth che in esse esisteva. Di tale pluralità traccia un ampio quadro il presente volume, che raccoglie i contributi della "IV Giornata di studio sulla storia del Cristianesimo" organizzata dalla Pontificia Facoltà Teologica dell'Italia Meridionale (sez. San Luigi) in collaborazione con l'Istituto Italiano per gli Studi Filosofici e con il Dipartimento di Discipline Storiche dell'Università "Federico II". Gli interventi in esso contenuti recano la firma di alcuni dei più autorevoli studiosi italiani ed europei dei testi apocrifi e del cristianesimo antico e mettono in feconda sinergia le domande proprie della ricerca storica su Gesù e sulle origini del cristianesimo.
Prezzo
€ 23,00
In offerta a
19,55
Risparmi € 3,45
-15%




IN PRENOTAZIONE
PRENOTA
LA SOBRIA ALLEGRIA. FANTASIE, SCHERZI E RACCONTI
Autore:
Curatore: GANGALE G.
Editore: STUDIUM
Data di pubblicazione: Ottobre 2017
Collana: LA CULTURA
Codice: 9788838245374
Un aspetto della personalità di Thomas More che manifesta continuità e coerenza di pensiero è indubbiamente la sua attitudine all'allegria. Un lato della sua anima poliedrica tutt'altro che minore, probabilmente il più indicato e rappresentativo per descrivere l'unicità del suo essere, quello che consente di dipingere il ritratto della sua reale interiorità. La traduzione italiana delle facezie moreane si inserisce in questo contesto e dibattito culturale nella misura in cui il More che si dilettava per puro piacere a prendere in giro la moglie è lo stesso che sul patibolo impartisce al boia consigli su come tagliargli la testa. Quanti conoscono la vita dell'illustre umanista inglese non possono ignorare quel suo inimitabile spirito ludico che divertiva tutti e attraverso il quale egli governava la casa e la nazione. Non c'è biografo che non si sia soffermato con piacere a descrivere questo particolare atteggiamento del suo spirito riportando episodi burleschi e battute canzonatorie che lo vedevano in azione. Indubbiamente le facezie nascono dall'importanza che More dava all'allegria e al buonumore nella conduzione dei rapporti umani, nonché dalla scoperta della loro capacità intrinseca di mitigare attraverso un piacere, derivante dal gioco e dallo scherzo, la fatica dell'anima. Ai riformatori protestanti inglesi che lo accusarono di mancanza di serietà rispose nella sua Apology che «un uomo può alle volte, in mezzo al gioco, dire grandi verità; e per chi è laico, come me, è forse più conveniente esporre il proprio pensiero allegramente che non predicare con solenne serietà».
Prezzo
€ 19,50
In offerta a
16,58
Risparmi € 2,92
-15%




DISPONIBILE IN 2/4 GIORNI
AGOSTINO UN AMICO AFFIDABILE
Autore:
Editore: MARCIANUM PRESS
Data di pubblicazione: Ottobre 2017
Collana: STRUMENTI DI CATECHESI
Codice: 9788865125847
Pubblicazione agile, a twitter. Fatta proprio per i giovani. Chi si avventura nella lettura e se ne lascia avvincere riscontrerà in Agostino un sorprendente specchio delle situazioni vissute dai giovani di oggi, dei loro sentimenti, delle loro crisi e delle loro aspirazioni. Lo mette in risalto l'articolazione stessa del libro: ad un testo su Agostino risponde una esperienza o riflessione di un giovane che si firma; a seguire una pagina in bianco con qualche provocazione per chi si sentirà rispecchiato in Agostino.
Prezzo
€ 13,00
In offerta a
11,05
Risparmi € 1,95
-15%




DISPONIBILE SUBITO
LUTERO TRA ERESIA E PROFEZIA
Autore:
Editore: EDIZIONI DEHONIANE BOLOGNA
Data di pubblicazione: Ottobre 2017
Collana: LAPISLAZZULI
Codice: 9788810559178
Per secoli, nel mondo cattolico, Lutero è stato definito «l’eretico» per definizione, mentre il mondo protestante lo ha considerato, di volta in volta, il combattente che avversa il papato, il liberatore dalle tenebre del medioevo, il genio religioso della Germania e il padre della lingua tedesca.
A cinquecento anni dalla Riforma, un evento che si colloca alle origini del mondo moderno e che ha segnato profondamente la storia del cristianesimo e dell’Europa, è necessario accostarsi al monaco agostiniano mettendo da parte secoli di guerre di religione e annose controversie teologiche.
Lutero si poneva davanti alla Chiesa di Roma, cui era sinceramente legato, con quella autonomia di giudizio che rifiuta l’obbedienza acritica a direttive che vengono dall’alto. Per capire la forza che ha animato il suo pensiero e la sua azione occorre soprattutto ritornare al suo tempo, al suo mondo, alla sua teologia e alla Bibbia, il cui insegnamento rappresentava il ritorno alle fonti del cristianesimo.

Sommario
Abbreviazioni. Introduzione. Il 31 ottobre 1517. L’affissione delle Tesi. I. Lutero eretico? 1. La Lettera ai Romani e Lutero. 2. Le novità esegetiche del commento a Romani. 3. La positività del commento di Lutero. 4. L’affissione delle 95 Tesi di Lutero: storia o leggenda? 5. Il processo e la scomunica di Lutero. II. Lutero, un profeta? 6. La vocazione di Lutero. 7. Il Magnificat e Lutero. Conclusione. Bibliografia essenziale. Indice dei nomi.

Note sull'autore
Giancarlo Pani, gesuita, docente di Storia del cristianesimo all’Università di Roma «La Sapienza», è vice direttore della rivista Civiltà Cattolica. Ha pubblicato di recente Paolo, Agostino, Lutero: alle origini del mondo moderno (Rubbettino 2005), Il caso Galileo. Il metodo scientifico e la Bibbia (Sigma 2008) e Giona. Il profeta tradito da Dio (con Saverio Corradino, Vittorietti 2016). Fa parte dell’Associazione Patristica Internazionale ed è stato redattore della rivista Studi e Materiali di Storia delle Religioni.
Prezzo
€ 17,50
In offerta a
14,88
Risparmi € 2,62
-15%




DISPONIBILE SUBITO
OMELIA SUL NATALE
Autore:
Editore: EDIZIONI DEHONIANE BOLOGNA
Data di pubblicazione: Ottobre 2017
Collana: LAMPI D'AUTORE
Codice: 9788810567708
L’omelia Sul Natale del Salvatore nostro Gesù Cristo, censita anche con il titolo Sul Natale di Cristo, è un testo molto conosciuto nell’antichità, tanto che se ne conserva una versione in armeno e altre in arabo, siriaco, georgiano e paleoslavo. Fin dalle prime parole, il testo mette al centro il tema che l’attraversa per intero: il mistero che avvolge la nascita divino-umana di Gesù in relazione al cosa, al come e al perché.
«Osservo un mistero strano e paradossale: le mie orecchie risuonano del canto dei pastori che con la zampogna non modulano una melodia solitaria ma intonano un inno celeste. Gli angeli cantano, gli arcangeli celebrano, i cherubini inneggiano, i serafini rendono gloria, tutti fanno festa vedendo Dio in terra e l’uomo nei cieli».
Dio che si fa uomo e il parto della Vergine aprono conflitti nella mente umana, suscitano aporie, possono condurre allo scetticismo e al rifiuto. Un conflitto tra ragione e fede che richiede di «non indagare con discorsi» quella nascita, quanto piuttosto di venerarla in silenzio.

Sommario
«Il mistero del Natale» (L. Coco). Nota bibliografica. Sul Natale del Salvatore nostro Gesù Cristo.

Note sull'autore
Giovanni Crisostomo (344/354 – 407), santo e padre della Chiesa, secondo Patriarca di Costantinopoli, è celebre per la sua eloquenza e per le sue doti retoriche. Dopo aver condotto vita ascetica come monaco e anacoreta, viene ordinato diacono e prete; nel 397 viene chiamato al Patriarcato di Costantinopoli e in seguito esiliato a causa delle forti opposizioni suscitate dal suo zelo e dal suo rigore. Dei numerosi scritti meritano di essere ricordati, in particolare, i tre libri Contro gli avversari della vita monastica, i sei del dialogo Sul sacerdozio, varie opere ascetiche, i discorsi esegetici morali e apologetici. Nella sua omiletica riecheggiano in modo efficace i temi della tradizione patristica greca e soprattutto della scuola antiochena.
Lucio Coco all’attività di docente affianca il lavoro di ricerca sulla tradizione patristica. Ha curato numerose edizioni di Padri della Chiesa greci e latini. Collabora attivamente alla collana dei Testi Patristici dell’editrice Città Nuova presso la quale ha pubblicato in prima edizione importanti opere di Giovanni Crisostomo, Evagrio Pontico, Gregorio di Nazianzo. Altri suoi lavori hanno avuto per oggetto la spiritualità medievale (Gertrude di Helfta, Tommaso da Kempis) e la spiritualità della lettura.
Prezzo
€ 6,50
In offerta a
5,53
Risparmi € 0,97
-15%




DISPONIBILE SUBITO
NEL CUORE DELLA CHIESA, MIA MADRE, SARO' L'AMORE. SANTA TERESA DEL BAMBIN GESU'
Autore:
Editore: TAU
Data di pubblicazione: Ottobre 2017
Collana: N.D.
Codice: 9788862445719
Il volume propone una riflessione sulla spiritualità di S. Teresa di Lisieux a partire dai suoi scritti e dalla testimonianza di vita.

“Nel cuore della Chiesa, mia Madre, sarò l’Amore”, è una piccola e semplice frase scritta da Santa Teresa di Gesù Bambino e del Volto Santo. Eppure, nella semplicità di queste parole si racchiude il messaggio della Santa carmelitana, un messaggio di speranza, di carità, di fiducia, di abbandono, che fa da trait-d’union con il messaggio effimero del mondo che cerca di allontanare l’uomo dalla vita e dalla speranza. Accostarsi agli Scritti di Teresa di Lisieux, significa avvicinarsi a Dio attraverso il vivere quotidiano della Buona Novella del Vangelo, ovvero sperimentare l’Amore di Dio per ognuno di noi indistintamente. Tra le righe dei suoi Scritti tutti possiamo ritrovare la consolazione e la speranza di poter ancora credere che l’Amore tutto cambia e tutto può ottenere dal cuore dell’uomo. Teresa di Lisieux ha incarnato tutto questo, l’apertura agli emarginati, ai più bisognosi, a tutti coloro che si sentono discriminati, ma la sua forza spirituale era rinchiusa nella parola universale capace di cambiare il mondo: l’Amore.
Prezzo
€ 5,00
In offerta a
4,25
Risparmi € 0,75
-15%




DISPONIBILE SUBITO
LA DOTTRINA SPIRITUALE
Autore:
Editore: ANCORA
Data di pubblicazione: Settembre 2017
Collana: IL POZZO
Codice: 9788851418618
Questo volume – ora riproposto – costituisce ormai un classico della spiritualità, fondata sui seguenti cardini:
a) la seconda conversione
b) la custodia del cuore
c) la critica dell’azione
d) la guida dello Spirito Santo, cioè la dottrina dei doni dello Spirito Santo.

«La Dottrina spirituale s’apre con la constatazione psicologicamente profonda e detta con totale semplicità e forza che ha il sapore di quei pensieri che qualche decina d’anni appresso scriverà Blaise Pascal. “Portiamo nel cuore un vuoto che tutte le creature insieme non sapranno mai riempire. Dio solo lo può colmare di se stesso…”. Queste parole definiscono la legge che governa tutta la vicenda dell’umana felicità e infelicità, ci spiegano tutta la storia intima delle illusioni e delusioni, degli smarrimenti e ritorni degli uomini» (Giovanni Colombo).
Prezzo
€ 21,00
In offerta a
17,85
Risparmi € 3,15
-15%




DISPONIBILE IN 7/8 GIORNI
LIBRO DI SANTA MARIA
Autore:
Curatore: SARI S.
Editore: PAOLINE
Data di pubblicazione: Settembre 2017
Collana: LETTURE CRISTIANE DEL SECONDO MILLENNIO
Codice: 9788831546720
Il Libro di santa Maria è il capolavoro della mariologia di Lullo ed è un originale esempio della “nuova” letteratura del francescano, il quale, dopo aver scritto dei romanzi “tradizionali”, sfrutta le sue capacità di narratore per scrivere un’opera interamente dedicata alla Vergine. Il libro non è, infatti, un vero e proprio mariale né tantomeno un trattato teologico, ma una trattazione di argomenti relativi a Maria, sviluppati con la fluidità del testo narrativo e la passione della preghiera cristiana, così da conseguire la singolare capacità di parlare con semplicità al cuore dei fedeli senza rinunciare a profondità dottrinale e teologica.
RAIMONDO LULLO (1235-1316). Terziario francescano, si dedicò fino alla morte alla predicazione della fede cristiana, sviluppando un impegno missionario orientato al dialogo interreligioso. In questa collana è stato pubblicato nel 2012 il Libro del Gentile e dei tre Savi, a cura di Sara Muzzi, con traduzione di Anna Baggiani.
SIMONE SARI, membro del Centro Italiano di Lullismo, ha al suo attivo diversi articoli relativi alla produzione letteraria tardo-medievale di area catalana e ha vinto alcune borse di studio per tale ambito di ricerca. Per questa collana, ha pubblicato nel 2013 Vita di Cristo, di Isabel de Villena.
Prezzo
€ 38,00
In offerta a
32,30
Risparmi € 5,70
-15%




DISPONIBILE SUBITO
MARIA NELLE ORIGINI CRISTIANE. PROFILO STORICO DELLA MARIOLOGIA PATRISTICA
Autore:
Editore: PAOLINE
Data di pubblicazione: Settembre 2017
Collana: SPIRITUALITA' DEL QUOTIDIANO
Codice: 9788831549004
Si tratta di uno strumento di studio e di ricerca, comprensibile anche ai non addetti ai lavori, che mira a diventare un punto di riferimento per conoscere la storia della teologia mariana nelle origini del cristianesimo. Il taglio dell’itinerario è teologico, il che rende questo libro un interlocutore ideale della ricca letteratura teologica con la quale interagisce autorevolmente senza dimenticare, l’importanza di un solido quadro storico, come “orizzonte” di un pensiero in divenire. L’ampiezza del repertorio di fonti interrogate e l’inclusività della metodologia analitica che sorregge l’opera fanno di questo testo una pubblicazione importante sia per la sua capacità di organizzare ciò che è già noto sia per la ricchezza di informazioni sulla mariologia delle origini cristiane.
Prezzo
€ 30,00
In offerta a
25,50
Risparmi € 4,50
-15%




DISPONIBILE SUBITO
SULLE NATURE DELL'UNIVERSO. TESTO LATINO A FRONTE. VOL.UME 5
Autore:
Curatore: DRONKE P.
Editore: MONDADORI
Data di pubblicazione: Settembre 2017
Collana: SCRITTORI GRECI E LATINI
Codice: 9788804676072
«Dunque ora non tenderà forse la mano per cogliere anche il frutto dell'albero della vita e mangiarne e vivere in eterno?», domanda il Maestro, citando il terzo capitolo della Genesi, in apertura del libro V del Periphyseon. La questione è centrale nella filosofia, nella teologia e nell'immaginario stesso di Giovanni Scoto, questo straordinario pensatore irlandese che, in pieno Medioevo, è capace di sovvertire la tradizione. Perché si tratta di vedere come con quelle parole la Genesi non predichi condanna e morte, ma invece prometta «il ritorno della natura umana a quella stessa felicità che aveva perduto peccando». Giovanni Scoto, allora, riorganizza la sequenza biblica e unifica le quattro immagini, «quella del tendere la mano, del cherubino, della spada di fiamme e della via che conduce all'albero della vita, come quattro inseparabili simboli di speranza per l'umanità». E un tratto di quella originalità della quale è cosciente l'autore stesso. Il quale si serve della sua conoscenza dei Padri greci per moltiplicare le immagini come in una girandola. Ecco la lievitazione, ecco l'aria «totalmente trasformata nello splendore del sole, a tal punto che niente appare in essa se non la luce: per quanto la luce sia una cosa e l'aria un'altra, pure la luce predomina nell'aria sicché sembra esservi soltanto luce». Ecco il «ferro liquefatto», che pare trasformarsi in fuoco. Proprio con l'aria e con il fuoco Giovanni Scoto sembra ritornare, come in un grande cerchio, all'inizio di Sulle nature dell'universo. Ma passando alla «celebrazione dell'unione finale della natura umana tutta con Dio», l'ultimo libro del trattato costituisce una nuova, eclatante interpretazione dei testi fondanti della cristianità. «L'interpretazione», scrive Peter Dronke, «che tiene insieme la mano tesa dell'uomo con il cherubino e la spada di fiamme, la via e l'albero della vita e l'accensione del fuoco, è tale da confutare ogni suggestione di barriera o di minaccia. Trasforma ciascun dettaglio in un auspicio del ritorno. Nella sua tecnica di trasformazione, mostra quello che Coleridge chiamò il "potere esemplastico" dell'immaginazione. È l'opposto del distinguere significati allegorici separati; è una capacità di unificare le immagini, fondendole invece di lasciarle come fili separati. Nei rari momenti alti come questo, l'immaginazione fa di più che radunare: dà a più significati un'unica forma.»
Prezzo
35,00


DISPONIBILE SUBITO
-

‹ Precedente 1 2 3 4 ... 264 Successiva ›

Libreria Coletti srl | P.IVA 03526471002 | Via della Conciliazione, 3a - 00193 - Roma | tel. 06.68.68.490
Visa   MasterCard   PostPay   PayPal