home libri a cura di: PONZIO A.

Autori principali


Libri a cura di PONZIO A.

IL DISCORSO AMOROSO. SEMINARIO A L'ECOLE PRATIQUE DES HAUTES ETUDES 1974-1976
Autore: BARTHES ROLAND
Curatore: PONZIO A.
Data di pubblicazione: Maggio 2015
Collana: FILOSOFIE
Codice: 9788857528434

"Il linguaggio amoroso, 'altro linguaggio' [...:] attrito, frizione insopportabile che l'innamorato avverte tra il suo linguaggio amoroso (per lui: il linguaggio giusto) e ogni altro linguaggio: linguaggi costituiti dalla mondanit√†, dalla scienza, dalla moda, dalla generalit√†, avvertiti con orrore come artificiosit√†. [...] Artificiosit√†, sensazione della inversione del reale. Il mondano, lo scientifico, la generalit√†: falsa realt√†. Veramente reale √® l'Amore 'artificiosit√†'). Sensazione del soggetto innamorato: che l'Amore faccia vedere lucidamente la futilit√†, la vanit√† dei linguaggi non amorosi. L'Amore √® mediatore di verit√†. Allargamento filosofico del sentimento amoroso. [...] Divergenza dei sistemi, l'altro linguaggio rinvia alla divergenza dei campi, dei sistemi. Due sistemi divergenti: l'Amoroso e il Mondano. Ogni accavallamento √® intollerabile. Quindi: la nudit√† della relazione col mondo (di esclusione, di separazione). Ma la separazione (che √® di fatto una valutazione) incontra codici culturali che l'alimentano e le servono da alibi. [...] All'innamorato in rottura con la mondanit√†, la socievolezza, la generalit√†, la conformit√† corrisponde un'estetica della dissimmetria, dell'inversione, dell'asindeto, della irregolarit√†. √ą almeno cos√¨ che il soggetto innamorato si dice". Roland Barthes, 'Figura 8: Altro linguaggio', Seminario, 30 gennaio 1975

Prezzo
€ 28,00


DISPONIBILE IN 2/4 GIORNI
OPERE (1919-1930). TESTO RUSSO A FRONTE
Autore: BACHTIN MICHAIL
Curatore: PONZIO A.
Data di pubblicazione: Luglio 2014
Collana: IL PENSIERO OCCIDENTALE
Codice: 9788845275876

Michail Michajlovic Bachtin (Orel 1895 - Mosca 1975) è una figura fondamentale della cultura europea del Ventesimo secolo. A partire dal 1963, anno di riedizione in russo della sua prima monografia, quella su Dostoevskij (prima edizione 1929), seguita dalla pubblicazione, nel 1965, del suo secondo lavoro monografico, quello su Rabelais, e dalle due raccolte (rispettivamente nel 1975 e nel 1979) dei suoi scritti prodotti tra il 1919 e il 1974, l'interesse per Bachtin è andato via via aumentando. Ciò è attestato anche dalla traduzione delle sue opere in molte lingue e dall'influenza esercitata dal suo pensiero in ambiti disciplinari diversi. Il "circolo di Bachtin", costituitosi negli anni Venti, i cui maggiori rappresentanti furono Valentin N. Volosinov (1885-1936), Pavel N. Medvedev (1892-1938), Ivanov I Kanaev (1893-1984), non era una "scuola" nel senso accademico del termine, né Bachtin era un "caposcuola", né, in questo senso, un "maestro", sicché non solo l'espressione "circolo", ormai abbastanza in uso, può essere in questo caso fuorviante se le si attribuisce un significato di scuola, ma lo è anche, e a maggior ragione, l'espressione "di Bachtin", se la si intende in termini di derivazione, di appartenenza, di genealogia. Si tratta piuttosto di un sodalizio, di un'intensa e affiatata collaborazione, all'insegna dell'amicizia e sulla base di interessi e competenze diverse a partire dalle quali ci si trova a occuparsi di temi comuni.

Prezzo
€ 50,00
In offerta a
€ 45,00
Risparmi € 5,00
-10%




DISPONIBILE IN 11/12 GIORNI
‹ Precedente 1 Successiva ›

Libreria Coletti srl | P.IVA 03526471002 | Via della Conciliazione, 3a - 00193 - Roma | tel. 06.68.68.490
Visa   MasterCard   PostPay   PayPal